Carne di bovino olandese

I Paesi Bassi contano circa 1 milione e mezzo di vacche da latte. In media, una vacca produce latte per 5 anni. Ciò significa che, ogni anno, il 20-30% delle vacche da latte olandesi giunge al termine della fase produttiva e viene eliminato dalla produzione. Sono le cosiddette vacche a duplice attitudine produttiva: dalla produzione di latte a quella di carne. 

Gli allevatori fanno ovviamente tutto il possibile per il benessere dei propri animali. Dopotutto, le vacche rappresentano il capitale di un’azienda bovina. La salute del bestiame e la riduzione delle malattie sono obiettivi importanti per ogni allevatore. A tale scopo, l’industria lattiero-casearia olandese ha individuato diversi punti chiave. Per prima cosa, è importante una somministrazione responsabile degli antibiotici. Il trattamento con antibiotici avviene solo in caso di effettiva necessità, e sempre secondo i protocolli stabiliti dall’ente olandese che si occupa di registrare il consumo di farmaci ad uso veterinario (Autoriteit Dierengeneesmiddelen).

  • This site uses cookies
  • Hide this notification